Profumo di donna

Disattiva commenti: No

L’ascensore ci stava portando al quinto piano dell’albergo, appena usciti ci incamminiamo per un lungo e monotono corridoio alla ricerca della camera assegnata. L’hotel era deserto e l’atmosfera strana, quasi opprimente nella sua claustrofobica solitudine che ricordava vagamente l’ambientazione di un famoso film di Kubrick. Per fortuna quella sensazione svanisce non appena arrivati in camera. Era una camera piccola ma aveva una grande finestra di fianco al letto dalla quale entrava insistente la luce del sole. Guardo Greta in controluce, c’è un attimo di disagio quando lei mi porge il denaro prima di proseguire. La capisco e non la biasimo e forse è solo l’ultimo tentativo di farmi credere che è solo lì per questo e non per altro. Non ci credo, non voglio crederci anzi sono convinto che non è così. Mi consegna i soldi sorridendomi e poi senza dire nulla sparisce in bagno per prepararsi.

Esce di li a poco in reggiseno, mutandine e reggicalze ma si vede che non è molto a suo agio con quella mise, come avevo notato il fatto che la sua camminata non era molto disinvolta con i tacchi alti. Ancora non aveva capito che non era necessario esibire questi accessori per farmi eccitare. Fu in quel momento che Greta percepì la mia totale nudità di fronte a lei. Si fermò a guardarmi con aria sorpresa… “Aaahhhh ok! Vedo che ci siamo portati avanti….”Mi avvicinai a lei senza dire nulla, la mia mossa l'aveva un po’ spiazzata, forse pensava di avere piu’ tempo, di condurre sempre lei il gioco, di scoprire le carte un po’ per volta. Io invece avevo anticipato i tempi e lei forse si era resa conto che non poteva piu’ tirarsi indietro…“Tranquilla Greta… non accadrà niente che tu non voglia…”

Mi avvicinai a lei accarezzandole delicatamente le braccia per poi sfiorare il suo corpo liscio e vellutato. Finimmo sul letto, lei distesa con gli occhi chiusi e le braccia protese in alto sopra di lei stirandosi e facendo le fusa come un gatto che attende il mio tocco. Io rimanevo li, a guardarla, ad accarezzarla con lentezza, sfioravo con le mani il suo corpo, i suoi seni, l’ombelico, i fianchi e le sue cosce tese e chiuse come le chiese cantate da Antonello Venditti… Avevo accelerato ma adesso frenavo, non volevo turbarla, forzarla a fare quello che forse non voleva, tutto doveva accadere con disarmante dolcezza e lentezza ma allo stesso tempo volevo che percepisse la mia virile decisione a possederla. Continuai ad accarezzarle tutto il corpo e poi a baciarla dappertutto con candida leggerezza, il suo corpo inizialmente teso e contratto a poco a poco si rilassa iniziando ad assaporare finalmente nel modo giusto la mia presenza…

Continua a tenere gli occhi chiusi e le braccia distese sopra la testa, le mie labbra si muovono su e giu’ su tutto il suo corpo assaporandone sempre di piu’ i suoi umori sempre piu’ intensi e persistenti. Sono inebriato dal suo profumo di donna, non riesco a smettere di toccarla, baciarla, alla fine lei apre gli occhi e mi guarda sorridendomi…“Adoro il tuo odore Greta profuma di avventura…”“E’ la cosa piu’ bella che un uomo mi abbia mai detto…” A quel punto le mie mani si fanno piu’ forti, le carezze piu decise ed invasive, la mia mano si infila tra le sue cosce che assecondano finalmente il mio desiderio di esplorazione. Con le dita percepisco la sua volontà a proseguire, a quel punto rompo gli indugi, la abbraccio, la bacio e la penetro con vigore e decisione.

Ora lei è sopra di me, non vuole essere succube e non vuole capitolare senza sottolineare che è lei a condurre il gioco. Si muove sopra di me come una indemoniata, le tocco i seni in modo sempre piu’ perentorio, le afferro le natiche con decisione per possederla totalmente mentre con la lingua gli sfioro i capezzoli sempre piu’ turgidi e sensibili. Alla fine il suo corpo comincia a vibrare incontrollato e gode in uno spasmo liberatorio e appagante, io vengo poco dopo: un fiotto potente e copioso che la sorprende oltre misura e mi fa comprendere fin da subito che lei non aveva mai sperimentato prima d’ora tanta abbondanza… Sono felice…. e stremato… Anche lei in un certo senso sembra provata da quell’amplesso che non immaginava così intenso e soddisfacente. Resto qualche minuto inerme sul letto nel tentativo di riordinare le idee ed a pensare a tutto quello che è appena successo. Lei ne approfitta per chiudersi in bagno lasciandomi solo a combattere con il mio cuore che non vuole smettere di battere all’impazzata e della mia mente che sembra non voler assecondare l'appagamento erotico finalmente raggiunto…

Sento il rumore della doccia nel bagno, solo a quel punto il mio corpo vibrante comincia un lento e graduale recupero delle proprie normali funzioni vitali. Adesso sono io a tenere gli occhi chiusi, a rimanere immobile, stremato ad assaporare fino in fondo il piacere intenso provato con Greta. Passano i minuti fino a quando anche la doccia tace ed io cerco a fatica di rialzarmi dall’alcova in cui giacevo stremato e completamente sopraffatto da Greta che uscendo dal bagno mi guarda sorridendomi: “Tu sei veramente un pazzo a letto…” Le sorrido compiaciuto e senza dire nulla mi ritiro in bagno per godere ancora con una lunga solitaria doccia calda… Quando ritorno lei è già vestita e pronta ad andare via. La rassicuro dicendogli che mi sarei rivestito rapidamente ma lei mi tranquillizza dicendomi di fare con calma mentre, ancora una volta, comincia a rollarsi una sigaretta… “Spero che ti sia piaciuto Greta…” “Perché non si è visto?” ribatte lei ridacchiando beffarda… “Si è visto, si è visto…”

Alessandroborghi

https://www.gigolo.cloud/milano/alessandroborghi  +393516975504

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Pin It
E tu cosa ne pensi di questo post?

Gigolo e Accompagnatori Professionisti

Categoria Extra Top qualità oro, dedicata a Gigolo e Accompagnatori professionisti esclusivi con la massima esposizione. Escort selezionati per serietà, dedizione, affidabilità e sicurezza.

Una categoria di Gigolo e Accompagnatori esperti e volenterosi scelti per professionalità, discrezione, credibilità e dedizione.

Moreno21
Soddisfazione totale
Exclusive
Verificato
Tony Boy
Accompagnatore top class di livello esclusivo per sole donne.
Exclusive
Verificato
Solo Max
Empatico e affidabile
Exclusive
Verificato
Jason J.
Sorridi e la vita ti sorriderà
Exclusive
Verificato
Eros Gigolo
Il tuo complice
Exclusive
Verificato
Fortunato
Piacere, Passione, Discrezione.
Exclusive
Verificato
Romeo
Laureato in psicologia
Exclusive
Verificato
Atlas Gigolo
Non è come vedi, è come senti!
Exclusive
Verificato
Matthew
LA MODA PASSA, LO STILE RESTA !!
Exclusive
Verificato
Max Gigolo
Gentleman
Exclusive
Verificato
Roy
Stile ed Eleganza
Exclusive
Verificato
Micky 007
Ex Manager
Exclusive
Verificato
Kris
Vivi il tuo sogno, ti accompagno io.
Exclusive
Verificato
Alejandroh
Passione, eleganza, complicità.
Exclusive
Verificato
Christian
Gli Occhi Lo Specchio Dell'Anima!
Exclusive
Verificato
Matteo
VIVI! - AMATI! - RISPETTATI!
Exclusive
Verificato
Nico
NICO TOP CLASS
Exclusive
Verificato
Claudio
Gigolo accompagnatore professionista
Exclusive
Verificato
Luca Borromeo
Gigolo Italiano di alto livello
Exclusive
Verificato
Master Giacon
La vita è arte
Exclusive
Verificato
Exclusive
Verificato
Eracle
Serio e discreto
Exclusive
Verificato
Filippo
PASSIONALE E CALDO
Exclusive
Verificato
Alessio
Nulla è facile,niente è impossibile
Exclusive
Verificato
Lukeonly
Una vida, una oportunidad
Exclusive
Verificato
Maurizio
Gli altri si infilano nei letti io nei pensieri
Exclusive
Verificato
Etienne
#SOLOSTAREBENE
Exclusive
Verificato
Luca.
Solo donne .
Exclusive
Verificato
Max Nudo
Gentleman
Exclusive
Verificato
Victor
Siamo tutti una cosa sola
Exclusive
Verificato
Gabriel
Semplicità, ironia e passione...
Exclusive
Verificato
Edward
Osa vivere la vita che hai sognato.
Exclusive
Verificato
Lou
Dolce e dominante.
Exclusive
Verificato
Marco
VIVI ADESSO! ATTIMI DI INTENSO PIACERE
Exclusive
Verificato