Come trovare e scegliere un gigolo

Ormai il web è pieno di siti personali e agenzie dove svariati gigolo si pubblicizzano per trovare esposizione e clienti. E tutto questo senza prendere in considerazione i tanti siti di annunci generici con una sezione dedicata a “messaggi personali”.Con questo articolo cercherò di dare consigli a chi è alla ricerca di un gigolo… ma anche agli stessi gigolo che vogliono lavorare bene e con un minimo di regolarità.

Inizialmente il panorama attuale può sembrare qualcosa di fantastico ma purtroppo non è così. Svariate agenzie infatti hanno tantissime lacune, molti siti personali sono fatti veramente male e questo moltiplicato per il numero di risultati online diventa caotico.

A quasi tutti almeno una volta nella vita è capitato di cercare qualcosa online (principalmente con Google) e di finire su svariati siti nella speranza di trovare quello che si cerca. Il problema è che spesso un sito dice A mentre il 2° sito dice B. Il 3° sito dice A con delle varianti e un ipotetico 4° sito dice A+Z.

Questo è dannatamente frustrante specialmente per quelle persone, molte, non “esperte” del settore.

Voglio acquistare qualcosa online? Spesso Amazon è la risposta. (io sono Amazon dipendente)

Voglio vendere qualcosa all’asta? eBay.

Voglio vedere video? YouTube.

Voglio una guida sul come fare qualcosa? Il caro Salvatore Aranzulla viene in tuo aiuto (quasi sempre).

Ma se voglio un gigolo? Mmmh.

Certo, potrei dire Gigolo.cloud ma non è cosi scontato per la massa. Per chi frequenta questo sito, visita la sezione Social, vede i video di Roy e visita il suo sito personale sarà quasi tutto chiaro ma per una donna (ma anche uomo o coppia) che cerca per la prima volta online un gigolo… è un mezzo dramma.

Prima di continuare ci tengo a precisare che saranno indicati “consigli” e toccati punti presenti anche altrove ma in modo frammentato. Purtroppo questo implica che una donna cerchi ‘come scegliere un gigolo’, ‘trovare un gigolo’ e via discorrendo fino a farsi un’idea generale. E non è detto che tutte siano disposte a farlo. Specialmente se poco pratiche con il PC e internet in generale.

Basta pensare che una volta sono stato contattato da una donna divorziata che online aveva cercato ‘scopamico’... Anche se nel mio annuncio non appariva tale parola.

In più mi dispiace che non sia possibile aggiungere immagini a questo testo ma al momento attuale Gigolo.cloud non lo permette.

Infine si, sarà un testo con una quantità di parole a 5 cifre. E questo perchè odio i micro articoli e sono a favore di testi completi ed esaustivi. O che almeno ci provano ad essere d'aiuto.

Gigolo nel web

In questo preciso momento (2 Marzo 2018) da Roma cercando la parola ‘gigolo’ su Google il primissimo risultato è una pagina che NON MOSTRA NULLA.

E sì, Gigolo.cloud è spesso dichiarato come il N° 1 nelle ricerche ma, ahimè, i fatti dicono il contrario. E la prova la può fare chiunque eseguendo la ricerca su Google.it con una scheda anonima (per non avere ricerche personalizzate).

In secondo posto c’è il famoso Wikipedia mentre in terza posizione un articolo di TGCom24.

Finalmente in 4° posizione troviamo il sito di Roy Dolce, quello personale.

Nella prima pagina di Google però possiamo confermare la presenza di Gigolo.cloud e questo è solo che un bene dal mio punto di vista. Spero che raggiunga la 1° posizione fissa.

La situazione poi non cambia passando da ‘gigolò’ a ‘gigolo’ visto che effettivamente altera un pelo i risultati. Ricordiamo infatti che Google aggiorna dinamicamente i risultati nel tempo - dove una lettera accentata cambia la “parola chiave” - quindi se a voi da risultati diversi è qualcosa di normale.

Studiare gli annunci dei gigolo

Dopo la “macro” introduzione passo a parlare degli annunci stessi. Un incubo.

Non per sparare a zero ma il web è invaso da svariati annunci di gigolo che ti fanno venire voglia di strapparti i capelli. Non c’è da sorprendersi poi se a lavorare sono quasi sempre gli stessi.

Esaminare le foto

Il primo punto, quello più ovvio, sono le foto. Oh dio mio che foto!

Ma mettiamo da parte le foto fatte in bagno con lo specchio sporco (bello zozzone che sei caro mio), o foto con 3000 filtri applicati, per concentrarci su altro. Ah dimenticavo, ho trovato online un annuncio con la foto della nutella (ma dai!).

Personalmente preferisco delle foto fatte bene, nitide, pensate e non sparate a caso. Premere un bottone a casaccio non crea una foto. Quello in fotografia si chiama ‘snapshot’ che per i puristi è sinonimo di “schifo fatta immagine”.

L’acquisto di una fotocamera dimostra che il gigolo ha i mezzi o almeno che ci prova a fare le cose per bene. Se ingaggia un fotografo professionista ancora meglio visto che difficilmente sprecherà il servizio pagato nascondendo la faccia e che non si vergogna di quello che, in teoria, ha deciso di far suo come mestiere.

Allo stesso tempo però posso capire che non tutti condividano il mio punto di vista e la cosa mi sta anche bene.

Quello che non sopporto è la mancanza di impegno. Ecco quindi alcuni fattori da osservare per capire se il gigolo in questione offre un minimo di serietà.

  • Foto scadenti: dove si vede uno buttato sul letto con il pancione (mostrando un rotolo di grasso) e la mutanda fucsia con l’elastico rotto. Semplicemente NO.
  • Foto tagliate(!): per intenderci quella classica foto di gruppo che viene tagliata e usata come foto di profilo per Facebook. Significa che non si è fatto una foto pensata solo per il suo annuncio… voglia di lavorare portami via. Anche qui un bel NO.
  • Solo nudo: attenzione ad annunci con solamente foto a petto o corpo nudo (con boxer/mutanda). Se l’unica cosa che mostri è un corpo significa che non hai altro da offrire. Occhio ai gigolo “mostro solo pelle”.
  • Sorridere: un sorriso non fa male. E qui Micky 007 insegna. E se tu gigolo hai un sorriso normale ma non spettacolare non devi per forza mostrare 32 denti, basta accennare un sorriso (senza avere l'espressione scema attenzione).

Ora, visto che molti potrebbero sentirsi attaccati (non è mia intenzione farlo), consiglio il sito PhotoFeeler.com. Si tratta di un sito che ti permette caricare foto in una sezione (Business, Social e Dating) per essere giudicato da altri utenti (puoi fare lo stesso) di forma anonima.

Ovviamente puoi scegliere se farti giudicare da donne o uomini.

Non si tratta della soluzione definitiva ma avere altri pareri non è una cattiva idea. Spesso infatti pensiamo che una nostra foto sia migliore di un’altra quando in realtà non è così.

Il sottoscritto ha caricato 2 foto identiche, una seria (con mezzo sguardo intenso) e una sorridendo. Con la prima sono stato segnalato attrattivo all’81%, con la seconda sono salito al ben 96%.

La critica principale della prima fotografia? Espressione troppo seria/intensa.

Vedere l’abbigliamento dei gigolo

Si dice che l’abito non fa il monaco giusto? Si.

Ma è vero? Ni.

Non fraintendetemi, il gigolo non deve per forza vestire Armani o Gucci. Quello infatti da eleganza, ma la classe e stile deve venire dal gigolo stesso. E purtroppo online sono pochi ad aver capito questo.

Vedere uomini con jeans, maglietta e scarpe da ginnastica mi sta portando all’esasperazione. E attenzione, non ho nulla contro i jeans e company… ma se sono pessimi sono pessimi.

Mi riferisco a quei jeans larghi dove la gamba ci balla dentro e formano quei bruttissimi rotoloni sulle caviglie (bleah!). Mi riferisco anche a quelle magliette XL che semplicemente stanno male (vedi -> esempio https://goo.gl/22uEGx).

Stesso discorso per le camicie. Questo esempio rende le idee chiare https://goo.gl/BP5aGj.

Se è vero che l’apparenza non è tutto è altrettanto vero che 0 cura nel vestire spesso indica una persona che lascia molti aspetti al caso. Risulta poi “la norma” vedere uomini che prendono la prima camicia che gli capita sotto mano, quella con il collo da 1 metro e che finisce tutto piegato su se stesso.

Non hai molti soldi? Anche un H&M può salvarti. Se hai più da investire nella tua immagina puoi andare da Zara che risulta ugualmente economico. Se poi sei molto giovane puoi anche andare da ALCOTT.

Che fine hanno fatto i maglioncini a dolce vita-collo alto?

Girando per Roma sembra che in pochissimi sappiano che esistono ancora i cappotti. E non mi riferisco a quello truzzo in pelle del primo film Matrix.

L’inverno è quasi finito e sono in 2 gatti ad usare stivali, magari polacchi alti. C’è un motivo se l’inverno e autunno sono le stagioni da stivaletti.

Anche qui, non c’è bisogno di spendere una fortuna. Hai poco in tasca? Se sei di Roma vai a Fontana di Trevi, c’è un negozio di fronte (non ricordo il nome) che li vende in pelle fatti a mano e sono buonissimi per iniziare senza chiedere un prestito.

Ci sarà un motivo se quelli che lavorano seriamente abbiano un minimo di gusto anche nel vestire.

Quindi occhio anche sul come veste un gigolo, altro segnale della serietà o meno.

Se poi tu, caro gigolo, non sai da dove iniziare ti consiglio di scaricare l’applicazione Pinterest sul tuo smartphone e cercare “men outfit 2018”. Ti pioveranno 3000 idee.

E ci tengo a sottolineare che serve per avere idee per un outfit. COPIARE TANTO PER COPIARE NON SERVE A NULLA.

Inoltre un pantalone o jeans, che sta un pelo largo, può essere fantastico portandolo da un sarto che con 20€ lo rende perfetto al corpo.

Occhio solamente a non vestire ultra stretto. Quello lasciamolo ai ragazzi 15enni che vanno a scuola usando jeans con l’orripilante effetto leggings.

Una regola d'oro nel vestire è il “FIT”, i vestiti non devono stritolare il corpo ma non devono neanche impedire di vederne la forma di chi li indossa. Basta con le camicie che hanno i bottoni che sembrano che stiano per scoppiare da un momento all'altro.

Basta con i jeans e pantaloni con rotoloni alla caviglia. Se pensi che serve accorciarli giusto un pelo (principalmente jeans) un risvoltino risolve la situazione. Ma ricorda che i risvoltini non sono alti 2 metri.

Come ultimo appunto, e qui parlo ai gigolo, ATTENZIONE A NON STRAFARE.

E lo dico con serietà. Personalmente mi è capitato di incontrare donne che, alcune direttamente mentre altre in modo velato, mi hanno fatto capire di essersi sentite un po’ nervose o a disagio nell'avere a che fare con un uomo “troppo vestito”.

Mi capitò un giorno che avevo indossato pantalone, camicia, cravatta, maglioncino e cappotto. Ma sicuramente dimentico qualcosa.

E con questo non voglio dire che tutte le donne siano così ma occhio e attenzione nel capire cosa indossare per le foto e incontri.

Il gigolo mostra il volto o no?

Mostrare o meno il volto è qualcosa di cui ha parlato anche lo stesso Roy (vedi: https://goo.gl/KZmPnx). Lo stesso Roy ha dovuto ammettere che per lui è un bel SI.

Certo, ci possono essere donne (ma anche gigolo) che la pensano in modo diverso. Una donna potrebbe dire “Metti caso alcune persone che mi conoscono mi vedono con lui… sapranno subito che si tratta di un gigolo!”.

Eh sì, potrebbe essere una possibilità ma… quanti conoscenti hai che cercano gigolo online e che hanno visto quello scelto da te? Senza dimenticare che potrebbe dimenticare il volto tra le centinaia di annunci che ci sono solo su questo sito?

Anche il mio consiglio è quello di scegliere un gigolo a viso scoperto. Certo se ha una brutta faccia possiamo anche capirlo che non voglia mostrarsi. O magari è un uomo che non si prende troppo “cura” del suo volto (pelle, peli e barba).

Alla fine però la scelta va lasciata alla donna. Quindi... cara mia, pensaci per bene prima di decidere ;)

Come si presenta nella descrizione?

Qui tocchiamo un punto molto (con tante O) delicato. E uso la parola “delicato” perché non c’è una formula magica che indichi qualcosa di concreto.

Quello che si può capire è se c’è un minimo di originalità o meno e i diversi servizi offerti. Stop.

Personalmente non sono un fan delle descrizioni lunghe. Ormai non ci vuole nulla a scrivere “con me sarai in buone mani”, “gigolo serio”, “gigolo professionista”, “momenti unici”, “sono sensibile e dolce”, “sono laureato” ecc ecc.

Ma perchè non esistono laureati che sono delle enormi teste di ca… ci siamo capiti va.

Mi sembra tanto un auto elogiarsi. E quello può farlo chiunque.

I complimenti sono gli altri a dovergli dare… secondo me.

E le recensioni?

Anche qui la situazione è confusa. Molti diranno di si, altri di no.

Io sono per il NO.

Piuttosto consiglio di scrivere un messaggio su WhatsApp, via email o chiamare direttamente il gigolo in questione.

Attenzioni poi a non scartare un gigolo solo perchè con il telefono occupato o per una mancata risposta. Potrebbe essere impegnato in quel preciso momento.

Ma perchè tutto questo?

Purtroppo ora come ora Gigolo.cloud non ha controllo sulle recensioni e chiunque può scrivere commenti smielati all’inverosimile. Così come basta fare 2 clic per aumentare il numero di visite a un singolo annuncio lasciando il pc acceso a far tutto da solo.

Al limite del limite si può fare una “media” dei voti. E non parlo delle stelline assegnate ma dello “stampo” usato nella sezione recensioni.

Personalmente sono più per la chiamata visto che non esiste un divieto nel parlare anche solo 5 minuti al telefono. Anzi, è la pratica più apprezzata visto che spesso (troppe volte!) arrivano messaggi scherzo o uomini che si eccitano chiedono foto e video per WhatsApp spacciandosi per donne.

Gigolo.Cloud

Ora passiamo all’uso del portale Gigolo.cloud.

Inizialmente può sembrare ovvio fermarsi a vedere la sezione TOP CLASS ma dare una visita alla sezione Vetrina per scovare qualcuno che potrebbe risultare interessante.

Un pelo più sotto è presente la sezione dei Gigolo Emergenti che qualcosa può offrire in alcuni casi. Provare male non fa.

Subito dopo è stata collocata la massa o, come lo chiamo io, muro di foto. Anche qui c’è la possibilità, magari bassa, di trovare qualcosa ma personalmente vedere tutte quelle foto mi fa venire solo un mal di testa.

Usare i filtri

I filtri sono sempre utili!

Tutti i principali siti online che offrono beni o servizi sono dotati di filtri. Sia Amazon che Meetic (esiste ancora vero?) hanno i filtri e per una buona ragione.

Purtroppo al momento di scrivere e pubblicare questo articolo i filtri presenti su Gigolo.cloud sono pochi ma usarli è sempre una buona idea.

Si può scegliere il “range” di età, la città, nazionalita e la disponibilità (donne o uomini).

Certo sono pochi ma possono aiutare a filtrare magari gigolo troppo giovani o troppo “anziani” se così vogliamo dire.

I vantaggi? Sono molti ma uno tra i tanti può essere il costo finale. Se la cliente sta in Sardegna mentre il gigolo sta a Milano… ci saranno dei costi da aggiungere per raggiungere la donna in questione.

Certo, non sempre è così e molti gigolo hanno una “tariffa” standard ma secondo me tentar non nuoce.

Opinioni, Consigli e Domande

Ormai pare ovvio che preferisco Gigolo.cloud rispetto ad altri siti online e la ragione è semplice: SO CHI C’È DIETRO A QUESTO PORTALE.

Voi conoscete i proprietari degli altri portali che si trovano online? Gradisco molto poter vedere il volto dietro a un’agenzia.

È sempre vero che questa agenzia non è perfetta ma può sempre migliorare quindi passo alle richieste per un “Gigolo.cloud migliore” (per me).

Caro Gigolo.cloud ti scrivo...

Mi piacerebbe avere molti più filtri. Occhi chiari, scuri, capelli lunghi, corti. Altri possono essere la corporatura, senza dover per forza visitare ogni singolo annuncio.

Il limite è solo la fantasia. Ne potrebbero aggiungere altri come presenza di tatuaggi o meno. Stesso discorso per i piercing.

Un’altro filtro utile, in teoria, potrebbe essere la presenza del costo - magari con il simbolo del dollaro/euro - per capire vagamente un possibile prezzo da pagare. 1 simbolo del dollaro potrebbe indicare una cifra massima di 300 €, 2 simboli da 300 a 600, ecc ecc.

Sarebbe utile secondo voi? (qui mi rivolgo principalmente alle donne)

Vorrei anche un Gigolo.cloud con un sistema di recensioni decente (che permetta rispondere alle recensioni senza scriverne una nuova) e con più “restrizioni” per ridurre al minimo i feedback farlocchi. Non è semplice - anche Google Maps ne è pieno - ma una possibile registrazione richiesta non sarebbe male.

Infine una tirata d’orecchie al sito… Ormai la sezione social è uno scrivere 2 righe e ciao. Per non parlare dei gigolo che scrivono una frase sdolcinata/trasgressiva per promuoversi… lasciando link, telefono e email (bah!).

Ai gigolo…

So benissimo che potrebbe sembrare una rottura di p*lle tutto quello che ho scritto sopra ma ripeto… sono solo opinioni mie. Da come la vedo io puoi essere una persona fantastica ma esserlo con un buon “involucro” ti può far brillare.

Non sarebbe una pessima idea aggiornare di tanto in tanto anche le proprie fotografie usate negli annunci (e questa è diretta a TUTTI). Rinnovare il proprio biglietto da visita può solo che giocare a tuo favore.

E le donne?

Ovviamente non mi scordo delle donne :)

Qui però non ho consigli da fornire ma domande.

Mi piacerebbe sapere la vostra opinione. Come vedete la situazione attuale? Cosa cambiareste in Gigolo.cloud? Che aggiunte sarebbero utili secondo voi?

Sono curioso poi di sapere se effettivamente le donne, interessate a un gigolo, prediligono uomini muscolosi come l’omino della Michelin.

E sono curioso visto che svariati esperimenti sociali hanno indicato che per la maggiore va il fisico “in forma” a discapito del classico palestrato con i muscoli che scoppiano.

Ovviamente potete sempre contattarmi via email a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. per inviarmi pareri o consigli, magari su altri argomenti per un prossimo articolo (se trovo il tempo^)

E ora, mentre ascolto Minuetto - cantata da Mia Martini -, vi lascio con un bacione a distanza visto che mi tocca andare in palestra (dolori alle gambe venite da me! :D ).

 

P.S. In questo preciso momento non so se potrò editare l'articolo (è il primo che pubblico qui). Ad ogni modo lascio completa libertà a chi gestisce questo sito.

I migliori Gigolo nel Web

Virgo
Scoprimi e lasciati scoprire
Exclusive
Erik
Eleganza e discrezione
Exclusive
Daniele
SONO QUELLO CHE STAI CERCANDO
Exclusive
Marcel
SPENSIERATEZZA
Exclusive
Simonn
Discrezione e Professionalità
Mattia
LA FIDUCIA NELLA DIREZIONE DEI SOGNI
Exclusive
Igor Gigolò
Gigolo Professionista
Exclusive
Gabriel
Nel mio mondo c'è uno spazio sacro dove possiamo toglierci le armature...
Exclusive
Roy
Stile ed Eleganza
Exclusive

Pin It
E tu cosa ne pensi di questo post?

Gigolo e Accompagnatori Professionisti

Categoria Extra Top qualità oro, dedicata a Gigolo e Accompagnatori professionisti esclusivi con la massima esposizione. Escort selezionati per serietà, dedizione, affidabilità e sicurezza.

Una categoria di Gigolo e Accompagnatori esperti e volenterosi scelti per professionalità, discrezione, credibilità e dedizione.

Max Nudo
Gentleman
Exclusive
Andrea
Concediti un regalo
Exclusive
Fra90
La passione è’ TEMPESTOSA !
Exclusive
Gabriel
Semplicità, ironia e passione...
Exclusive
Erik
Eleganza e discrezione
Exclusive
Eros.
Passione amore
Exclusive
Tiago
metà uomo metà alieno
Exclusive
Nicolas
Immaginazione e magia
Exclusive
Micky 007
Ex Manager
Exclusive
Max.G
MENTAL COACH
Exclusive
Matteodream
Esperto per coppie, con passione
Exclusive
Jay
Esplora, Sogna, Scopri
Exclusive
Ian
Ian.. il tuo desiderio!
Exclusive
Master Giacon
La vita è arte
Exclusive
Angeldevil
Di vita c'è una sola. GODIAMO.
Exclusive
Daniele
SONO QUELLO CHE STAI CERCANDO
Exclusive
Virgo
Scoprimi e lasciati scoprire
Exclusive
Mr.Dubai
Tu sei unica, per questo sei speciale
Exclusive
Igor Gigolò
Gigolo Professionista
Exclusive
Wallace
Vivi ogni giorno come fosse l’ultimo
Exclusive
Claudio
Gigolo accompagnatore professionista
Exclusive
Roy
Stile ed Eleganza
Exclusive
Natan
Serenità e spensieratezza
Exclusive
Ale
Vivi e affascina
Exclusive
Mark
Misterioso e Affascinante
Exclusive
Fabio
Timeless..non c'e' tempo da perdere!
Exclusive
Martin
Non sono bello, ma piaccio ;P
Exclusive
Adrien
Amare è un arte.
Exclusive
Etienne
#SOLOSTAREBENE
Exclusive
Mattia
LA FIDUCIA NELLA DIREZIONE DEI SOGNI
Exclusive
Luca
Eleganza e educazione
Exclusive
Enea
Chi ti trascura ti avvicina a me
Exclusive
Marcel
SPENSIERATEZZA
Exclusive
Edward
Osa vivere la vita che hai sognato.
Exclusive
Angelo
Pensa come se non dovessi morire mai
Exclusive
Matteo
Misterioso ed elegante
Exclusive
Max Gigolo
Scegli di farti amare……
Exclusive
Christian.New
The Boy Next Door
Exclusive
Romeo
Laureato in psicologia
Exclusive
Simonn
Discrezione e Professionalità
Christian
Emozionale e Autentico
Exclusive
Gabriel
Nel mio mondo c'è uno spazio sacro dove possiamo toglierci le armature...
Exclusive
Jason J.
Sorridi e la vita ti sorriderà
Exclusive
Alessio
Nulla è facile, niente è impossibile
Exclusive
Eracle
Serio e discreto
Exclusive
Phatos
Resiliente
Exclusive
Matteo
VIVI! - AMATI! - RISPETTATI!
Exclusive
Maikol Kol
Sicuro ,affidabile e riservato
Exclusive