Cosa cerchiamo nell'esperienza con un gigolò?

Dopo l'esaltante post di Steven che ho trovato stamattina a sorpresa su questo blog ??? (leggete e fateci una riflessione che merita) non sapevo se postare anche questo. Ma poi devo scollarmi e iniziare la giornata. Un weekend con una scaletta di impegni che non riuscirò a rispettare...ho già saltato la palestra, ora dove la piazzo? Del resto c'è solo una mattina nella settimana (sabato o domenica) in cui posso permettermi di godermi il letto, fare la pigrona, crogiolarmi sotto il piumone, fantasticare, riflettere...e anche se la mia mente vaga anche durante la settimana, appena trova uno spiraglio, questa della mattina a letto a far niente è una piccola coccola che non posso fare a meno di concedersi. Poi parto con i film nella mia testa ed è esaltante. Felicità è anche questo: a volte basta poco per compensare almeno un po' tutto il resto...

Dopo questa lunga premessa vi voglio postare un articolo che lessi più di sei anni fa, quando dopo esperienze non troppo esaltanti cercavo di non arrendermi, cercavo una rivincita per me stessa. E continuavo a battere il chiodo del gigolò, dato che istintivamente sentivo che quella sarebbe potuta essere la via giusta per me, nonostante tutto. Non riuscivo a considerare le altre vie percorribili, la mia anima le scartava senza possibilità di appello anche se si presentavano più logiche, più oneste, più in il nea con la morale... Ma io sapevo che non avrebbero funzionato e per come mi conosco sapevo benissimo già a livello epidermico che nemmeno cercare un amante era possibile. Il solo pensiero mi faceva ridere.

Ho provato i siti di incontri. Andranno bene per alcune non dubito...la mia amica ci ha trovato un nuovo compagno di cui peraltro non era molto convinta ma ora dice che la sta coinvolgendo (sarà vero o cerca disperatamente di auto convincersi perché non riesce a stare nemmeno 5 minuti senza un uomo?) ma non è una soluzione che fa per me. Provato e archiviato. Eppure avevo incontrato un ragazzo torinese trentenne risicato, molto carino, manager di impresa già alla sua età. Fidanzato ma durante i suoi viaggi di lavoro amava trasgredire, anche con una cinquantenne come me. Era molto ben dotato e non gli è servito il viagra. Ci siamo scelti e ha pagato lui l'Hotel. Avrei potuto rivederlo ma ho cancellato il suo numero e il mio profilo.

Credo che abbia capito perché non mi ha più cercata. Forse era il periodo che ho cambiato numero di cellulare, non ricordo. Dopo il sesso gli uomini si ammorbidiscono, diventano più confidenti. E così anche lui. Mi ha colpito per questo. Però non ho provato piacere nonostante tutto. Il mio cervello era scollegato dal corpo e avevo alzato i ponti. Sempre per difendermi, per paura? Ma allora a che serve? Forse avevo scoperto che la penetrazione profonda può causarmi dolore per il fibroma che ho e allora ho stretto i denti. Non lo so. Non so più se i miei problemi siano fisici od emotivi. Un po' e un po'. Devo comunque di base sentirmi coinvolta e lì non è successo, solo alla fine, finito tutto quando ci siamo rivestiti e lui ha cominciato a raccontarsi, l'ho sentito più vicino. Però... è andata così. Sempre colpa delle emozioni.

Dicevo che nella fase che attraversano tutte le clienti quando cercano di capire se uscire con quel determinato gigolò, cosa può offrirti, come può essere, leggevo il sito di Roy ma anche articoli su di lui, e testimonianze scritte o in video delle sue clienti. Ero sempre più convinta a fare questa che consideravo l'ennesima pazzia da donna disperata...e la cosa mi eccitava ma nel contempo mi inquietava perché non riconosceva me stessa: io non sono così cioè... non sono così per chi mi conosce. Questo lato di me li farebbe scappare urlando. Ma allora chi sono? Ho trovato in rete questo articolo testimonianza di una cliente (che riporto integralmente). Ho chiesto poi a Roy se era vero e lui mi ha confermato che le cose scritte erano tutte vere.

L'ho letto e ho pensato: vorrei che anche per me fosse così. Questo articolo mi ha rapita e convinta poi a chiamare Roy cosa che mi è costata tanta fatica perché io sono timida e insicura ed ero consapevole che stavo uscendo dai binari, stavo rischiando qualcosa di me stessa e stavo per fare una cosa proibita. Anche se ero già uscita con un paio di gigolò... Gli altri mi avevano deluso alla prima occhiata e la mia libido si era sgonfiata.. Con Roy è successo il contrario. Bando alle ciance, ecco l'articolo. Se non vi siete stancare a leggeri sin qui proseguì temi e ditemi se c'è qualcosa di preciso che nel vostro caso ha fatto scattare la molla e vi ha fatto comporre quel numero che trovate qui in sovrimpressione... Vi ricordo che basta un click col citino e lui vi risponde. Quante volte digitando veloce rischio di inciamparci dentro...mannaggia a me appere tra il testo e la tastiera, non si può eliminare dallo schermo?

Dopo la storia di Roy, ecco quella di Roberta, sposata e da 3 anni fedele cliente di un accompagnatore. "È come quando si fuma una sigaretta. Si dice smetto, ma poi si cede alla tentazione" “E’ come quando si fuma una sigaretta. Si dice smetto, non fumerò mai più ma poi si cede alla tentazione”. E che tentazione! In questo caso, temo, a poco servirebbero cerotti, chewingum o rimedi della nonna. La dipendenza in questione, infatti, è di un metro e 85 di altezza, moro, occhi azzurri e fisico atletico. Come riuscire dunque a rinunciare alla compagnia di un gigolò? La protagonista della nostra storia, che per comodità chiameremo Roberta, ha smesso di porsi questa domanda tre anni fa. “E’ stata come una bomba nella mia vita – ci confida Roberta - mi ha letteralmente sconvolta.

Volevo vederlo solo una volta ma già dopo qualche giorno mi sono ritrovata a cercare giustificazioni da sola. Lo vedo solo una seconda volta, mi ripetevo falsissima. Ma partiamo dall’inizio, da una sera d’estate di esattamente tre anni fa. Io sono sposata da moltissimi anni con lo stesso uomo, ho dei bambini, una vita e una famiglia assolutamente normali. Sono sempre stata fedele a mio marito e non ho mai avuto storie parallele al matrimonio. Dopo tanti anni insieme, però, non facevamo quasi più sesso e sentivo che stavo per cedere alle lusinghe di un uomo che mi corteggiava assiduamente. Ma porca miseria, mi sono detta, deve esistere un modo per fare del sesso senza avere conseguenze e senza dover frequentare necessariamente una persona! Così, ho digitato su Google la parola gigolò e ho trovato Roy”.

“Il primo appuntamento – ci racconta tutto d’un fiato Roberta - è stato molto bello. Sapevo tutto di lui, avevo visto le foto, i video, insomma, mi ero documentata in tutti i modi possibili. Lui invece non sapeva nulla di me, aveva sentito solo la mia voce per telefono. Fin dal primo momento sono stata molto esplicita: volevo incontrarlo per un incontro sessuale. Dal principio mi era sembrato un po’ titubante, così, per metterlo a proprio agio, gli avevo assicurato che se non fosse scattato nulla tra noi lo avrei pagato comunque e poi ognuno dritto per la sua strada. Come immaginavo è andata alla grande. Forse… è stata la più bella notte che abbia mai passato con un uomo. Sarà stato grazie al contesto: io ero molto carica e sono addirittura uscita senza biancheria intima, indossando solo un tubino nero. Per la prima volta mi sono sentita libera, senza freni inibitori.

Per noi donne è diverso, solitamente temiamo quello che un uomo può pensare di noi e questo ci limita. In quel caso, invece, il fatto di lasciarsi andare completamente al piacere ha reso quell’incontro speciale ed indispensabile.” “Per una donna che non vuole rinunciare al proprio matrimonio – spiega Roberta - e che non vuole mettere a repentaglio la tranquillità della famiglia avere un uomo a chiamata è un vantaggio. Non subisci le pressioni che un amante geloso. Penso ai messaggini, alle continue richieste di modificare la tua vita. Insomma tutto questo con un gigolò non esiste. Inoltre, sei costretta a limitarti perché, essendo un incontro a pagamento, lo puoi fare solo di tanto in tanto. La riuscita della serata con un professionista poi è sicura, l’incontro è pensato per te, per le tue esigenze e l’uomo che hai di fronte si dedicherà totalmente a te, senza distrazioni.

Certo, l’inconveniente è che devi sempre tenere la testa sulle spalle. Quando una donna si sente così bene, a proprio agio con un uomo, il pensiero del denaro scompare. E invece è importante ricordare, chiarire bene la natura del rapporto. In questo Roy è stato molto bravo, a tratti forse anche molto duro. Abbiamo persino litigato e per ripicca ho provato ad uscire con altri gigolò ma non c’era minimamente paragone, così, sono tornata sui miei passi. Quando abbiamo ricominciato a vederci lui mi ha detto: ‘tra noi due ci deve essere uno che ragiona e quello sono io. Con me tu non avresti nulla da condividere, questa è la mia vita e io non ho intenzione di rinunciarvi’. Non ho più avuto sbandamenti da allora. Il mio obiettivo è chiaro ed è tutto incentrato sulla mia famiglia. Di tanto in tanto, però, trovo il tempo di incontrarlo e mi lascio andare a qualche ora di libertà, momenti solo per me dove posso sentirmi donna senza la paura di compromettere il rapporto con mio marito”.

Da - http://www.ilgiornale.it/news/cronache/ecco-perch-donne-pagano-gigol-829627.html

Anonima

Pin It
E tu cosa ne pensi di questo post?

Gigolo e Accompagnatori Professionisti

Categoria Extra Top qualità oro, dedicata a Gigolo e Accompagnatori professionisti esclusivi con la massima esposizione. Escort selezionati per serietà, dedizione, affidabilità e sicurezza.

Una categoria di Gigolo e Accompagnatori esperti e volenterosi scelti per professionalità, discrezione, credibilità e dedizione.

Fortunato
Facciamo una grigliatina? :D
Exclusive
Verificato
Kloud
Let life surprise you
Exclusive
Verificato
Etienne
#SOLOSTAREBENE
Exclusive
Verificato
Gabriel
Semplicità, ironia e passione...
Exclusive
Verificato
Solo Max
Empatico e affidabile
Exclusive
Verificato
Master Giacon
La vita è arte
Exclusive
Verificato
Adrien
Amare è un arte.
Exclusive
Verificato
Claudio
Gigolo accompagnatore professionista
Exclusive
Verificato
Micky 007
Ex Manager
Exclusive
Verificato
Alex Gigolo
ALEXGIGOLÓ
Exclusive
Verificato
Victor
Amante filosofo
Exclusive
Verificato
Gianp
Serietà e Riservatezza
Exclusive
Verificato
Roy
Stile ed Eleganza
Exclusive
Verificato
Kris
Vivi il tuo sogno, ti accompagno io.
Exclusive
Verificato
Max Nudo
Gentleman
Exclusive
Verificato
Alex Milano
Riservatezza e Discrezione
Exclusive
Verificato
Mattia
Ascoltare. Emozionare. Vivere.
Exclusive
Verificato
Nick
Carpe Diem
Exclusive
Verificato
Magnus
Sicura di aver vissuto pienamente?!
Exclusive
Verificato
Eracle
Serio e discreto
Exclusive
Verificato
David
L'eccellenza è un'abitudine
Exclusive
Verificato
Jason J.
Sorridi e la vita ti sorriderà
Exclusive
Verificato
Luca Borromeo
Gigolo Italiano di alto livello
Exclusive
Verificato
Paolo Accompa...
Privacy- professionalità
Exclusive
Verificato
Luigi
Niente è per sempre...!!
Exclusive
Verificato
Morenito
Giusto quello che hai bisogno
Exclusive
Verificato