Accompagnatore e Cliente: i pro e i contro di una frequentazione a lungo termine

QUESTO POST E' ABBASTANZA LUNGO. 

CHIEDO LA GENTILEZZA NELL  ASTENERSI NEL COMMENTARE CHI NON HA TEMPO DI LEGGERLO.

GRAZIE

 

Se la tua intenzione è quella di voler frequentare un accompagnatore a lungo termine sappi che può risultare più complicato di quanto pensi e con questo lungo post vorrei spiegarti il perchè.

Per chi frequenta questo settore da parecchio tempo saprà che le frequentazioni o se preferisci le relazioni a lungo termine con un accompagnatore possono risultare estremamente gratificanti, ma allo stesso tempo possono risultare anche piene di inconvenienti.

Per questo motivo, a volte capita che vengo contattato da alcune clienti che hanno frequentato alcuni gigolo e tramite una consulenza mi viene chiesto gentilmente un aiuto per aiutarle nel gestire i loro confini emotivi. Questo succede quando una donna sensibile e molto emotiva, frequentando il proprio accompagnatore per un lungo periodo, non riuscendo a dominare le proprie emozioni potrebbe iniziare a sviluppare dei sentimenti. Attenzione, non c'è nulla di sbagliato in questo, anzi, anche perchè le emozioni spesso risultano essere una parte naturale e fondamentale di una connessione intima tra uomo e donna. Purtroppo però alcune clienti inconsciamente non riuscendo a gestire le proprie emozioni lasciano che le proprie emozioni abbiano la meglio su di loro e spesso si finisce nel mettere a disagio l' accompagnatore facendo terminare cosi la "relazione" .

Non sei d' accordo con me ? Pensi che stia dicendo un mucchio di cavolate ? Va bene, ma prima prova ad immaginare un attimo questa situazione : supponiamo che tu abbia incontrato un accompagnatore che ti piace davvero tanto. Lo frequenti più volte, e l' ultima volta è sempre meglio della penultima volta che vi siete incontrati. Alla fine frequentare questo tuo accompagnatore diventa per te una reale necessità che diventa abitudine, rendendo ogni appuntamento un " trattamento speciale " che ti concedi regolarmente.  Tutto ciò potrebbe farti percepire che la " relazione " che stai sviluppando con il tuo accompagnatore sta diventando per te sempre più speciale. Se così fosse, fidati che questo è, e per una cliente non c'è nulla di più gratificante che trovare il professionista giusto per lei.

Fino a qui tutto bene, no ? Ma può capitare che ad un certo punto, stai cosi' bene in sua compagnia che ti dimentichi che lui è un accompagnatore e potresti iniziare anche a sentire l' impulso nel provare ad intensificare le cose : passere più tempo con lui, dedicare dichiarazioni d' affetto o persino cercare di uscire con lui al di fuori del tempo che tu hai deciso di pagare per stare in sua compagnia. 

Dopo la  " scala mobile del sesso " del mio post precedente, questa situazione che ti ho appena descritto io la definisco la " scala mobile delle relazioni ", ovvero la costante pressione sociale che tutti noi viviamo quotidianamente che ci porta nel seguire un percorso predeterminato nel corso di una relazione qualsiasi essa sia.

Ad esempio, nella vita di tutti i giorni, una relazione normale e romantica potrebbe essere riassunta in questi semplici step : incontrarsi, conoscersi, sesso, poi fidanzamento, poi convivenza, matrimonio e figli. Questo cosa significa ? Significa impegnarsi a seguire ciò che ci impone la società, ovvero essere monogami. E' cosi' che le relazioni tra uomo e donna funzionano anche nella tua quotidianità vero ? Tutto ciò e' normale, tanto normale che tutto ciò non viene mai messo in discussione. Spesso una donna che incontra qualcuno che le piace, prova a percorrere tutti gli step sulla scala mobile delle relazioni il più rapidamente possibile, e se le cose non vanno come previsto, terminano la relazione e come normale sia rincominciano eventualmente conoscendo qualcuno di nuovo. Questo è ciò che accade di solito nella quotidinità di una donna. Ma quando si tratta di un rapporto con un accompagnatore professionista cosa succede ? Semplicemente la scala mobile delle relazioni non funziona.

Se inizi a provare dei sentimenti per il tuo accompagnatore, se provi ad aumentare il tempo che trascorri con lui al di fuori del tempo prestabilito e da te pagato, se cerchi un trattamento speciale che lo coinvolga maggiormente cercando cosi' di cambiare il tipo di relazione prettamente professionale che lui ha con te in qualcosa di sentimentale, tutto ciò può portare sicuramente ad un disastro, un fallimento per entrambi, ma sopratutto per te stessa.

Ora potresti chiederti : " Ok, ma qual'è il problema in tutto ciò ? Se sono una cliente abituale, sicuramente al mio accompagnatore non dispiacerà concedermi un pò del suo tempo e affetto in più rispetto agli accordi presi ? " . Certo, io ad esempio non lavoro con l' orologio in mano, spesso mi fermo più del tempo concordato, ma il problema non è questo, il vero problema è che, come ho descritto sopra, questa necessità può aumentare e diventare una costante. Una volta che una cliente ha ricevuto un trattamento speciale è facile che tutto ciò diventi per la cliente una sua " nuova normalità ", e in breve tempo potrebbe iniziare a desiderare di più. 

Tutto ciò può risultare "tossico" in quanto la cliente può sentirsi costantemente in "cortocircuito" e l' accompagnatore potrebbe sentirsi continuamente sotto pressione per concedere più del suo tempo, attenzioni e assistenza emotiva al di fuori di ciò che si è concordato in precedenza.

Tutto questo di solito termina in due modi :

 

  •  La cliente diventa angosciata dal fatto che l' accompagnatore non possa dare a lei quello che lei desidera in più e quindi smette di frequentarlo.

 

  • L' accompagnatore non riesce a gestire le richieste extra della cliente e quindi interrompe in modo gentile ed educato i contatti con la cliente.

 

Ovviamente entrambe queste situazioni sono deludenti per entrambi.

Ti posso assicurare che non è facile avere una cliente che frequenta a lungo termine un accompagnatore. Non è facile perchè può capitare che ad un certo punto loro vorrebbero un qualcosa in più, iniziando a provare sentimenti, e non è mai bello per me vedere una mia cliente stare male semplicemente perche non posso dare a lei quello che avrebbe potuto ottenere da una relazione non con un accompagnatore professionista come sono io.

Le relazioni accompagnatore / cliente non sono state ideate e progettate per essere pesanti e drammatiche: non sono e non sarò mai quel tipo di persona che vuole percorrere il percorso sulla ormai famosa scala mobile. Qualora ti dovesse succedere di vivere con il tuo accompagnatore una situazione simile come quella che ti ho descritto poco fa, il modo migliore che posso consigliarti per " sopravvivere " frequentando a lungo termine il tuo accompagnatore è quello nel saper gestire le tue emozioni : puoi percorrere solo i primi tre gradini della scala mobile, i primi tre, per cosi' dire. Con questa metafora voglio farti capire che per vivere il tuo incontro in maniera soddisfacente per entrambi dovresti riuscire nel mantenere sotto controllo le tue emozioni ad un livello gestibile per te stessa. Questo significa, non convincerti che tu abbia diritto a qualcosa in più, solo perchè sei una cliente abituale. Qualora ci fosse qualcosa in più sta a discrezione del professionista alla quale ti sei rivolta.

Lo so, questo è facile da dirsi ma difficile da farsi. Mai nessuno ci insegnerà come gestire i sentimenti, quando accadono immagino che tu ti possa sentire come se tu avessi in quel momento un controllo molto limitato sul tuo comportamento, ma posso assicurarti che non è impossibile saper gestire le tue emozioni, perchè ognuno di noi ha sempre una scelta tra tante, una scelta, quella giusta su come agire.

Se non sei in grado nel trovarla dentro di te la giusta scelta su come agire, ecco allora alcuni miei consigli su come agire per mantenere in salute ed a lungo termine la "relazione" con il tuo accompagnatore.

 

  • Resta nella tua corsia

Essere considerata una buona cliente è tutto incentrato nel saper rispettare confini reciproci: quelle linee tracciate ma invisibili che percepisci ma che non dovresti mai oltrepassare, per tenere sottocontrollo il tuo comportamento. Ricordati sempre che sei cliente di un accompagnatore professionista e quindi devi rimanere nella tua corsia "cliente", ciò significa non chiedere al tuo accompagnatore di uscire con te oltre al tempo concordato, non chiamarlo alle 3 del mattino e non dichiarare il tuo amore a metà appuntamento. Anche il tuo accompagnatore avrà sicuramente delle idee su tutto ciò ed è importante trovare dei confini che funzionino e che siano sempre rispettati da entrambi.

Lo stesso vale anche per noi accompagnatori. 

Dobbiamo rimanere nella nostra "corsia professionale". A volte può essere difficile, sopratutto se ci sentiamo troppo a nostro agio, ma non bisogna dimenticare che entrambi abbiamo la nostra sfera privata da proteggere e rispettare. 

Qualora il comportamento del tuo accompagnatore ti dovesse far preoccupare in quanto percepisci che la "relazione" si sta intensificando, come ad esempio offrendoti tempo extra gratuitamente o parlare di argomenti personali, hai sempre il diritto di dire "no", sopratutto se ti sta rendendo emotivamente le cose difficili.

 

  • Richiedi una consulenza

Un accompagnatore professionista può risultare una persona fantastica con cui parlare quando ti senti triste, ma non tutti hanno la predisposizione nell ascolto e nell essere introspettivi comprendendo l' emotività di una donna ed il linguaggio femminile risulta essere completamente differente da quello maschile. Un buon consulente può aiutarti in diversi modi. Per quanto mi riguarda, essendomi laureato in psicologia, qualora mi venga richiesto un aiuto, tendo nell individuare ed approfondire determinati sentimenti di solitudine o elaborare e risolvere determinate problematiche di vita quotidianta, sentimentali o della propria personalità che una cliente contattandomi può decidere nel mettermi a conoscenza.

Risolvere determinate problematiche tramite una consulenza può metterti nelle condizioni nel poter dare un senso spensierato e divertente alla tua prossima prenotazione con un accompagnatore, invece nel continuare a tenere rinchiusi dentro di te determinate problematiche sentimentali o generali che dovrebbero invece essere normalmente discusse ed affrontate.

Se vuoi richiedermi una consulenza puoi contattarmi alla seguenze mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  inserendo come oggetto "consulenza" , altrimenti se preferisci puoi contattarmi su Whatsapp.

 

  • Concentrati sulle tue altre relazioni quotidiane

Le nostre migliori relazioni si verificano quando tutti, amici, parenti, amanti, condividono con noi le loro esperienze. Una persona, qualsiasi essa sia, non potrà mai darti tutto ciò di cui tu hai bisogno in quel momento. Se stai pensando nel fare affidamento sul tuo accompagnatore per avere tutta la compagnia di cui necessiti, affetto e divertimento, potresti finire per metterlo sotto pressione ed a disagio e probabilmente non otterrai ciò di cui hai bisogno.

Per questo motivo, se pensi di voler prenotare un accompagnatore, è importante che tu abbia le tue amicizie, degli hobby e coltivare relazioni interessanti e gratificanti con altre persone durante le tue giornate. Riuscire ad ottenere e soddisfare alcune tue esigenze da amici, amiche e famigliari significa che ci sarà automaticamente meno volontà nel far affidamento al tuo accompagnatore per soddisfare tutte le tue esigenze.

 

  • Goditi i veri benefici nel frequentare un accompagnatore per donne

Il vero vantaggio che una cliente può avere in una "relazione" a lungo termine con un accompagnatore professionista è il feeling che aumenta esponenzialmente derivando dal tempo che si decide di passare con qualcuno..

Non si tratta di dichiarazioni d' amore o favori speciali. Piuttosto devi essere consapevole che stai conoscendo qualcuno che, se lo vuoi conoscere meglio, non lo puoi fare in uno o due appuntamenti. Questo processo non è sotto il controllo di nessuno e non può essere neanche forzato nel dire o fare determinate cose, tranne ciò che si è programmato. Si tratta semplicemente di una situazione che se voluta e desiderata da entrambi accadrà nel tempo, se le circostanze lo permetteranno.

Una buona interazione tra accompagnatore e cliente a lungo termine generalmente richiede pazienza ed accettazione, rispetto ed educazione da parte di entrambi. Richiede sopratutto rispetto a prescindere di quanto potrebbe essere meraviglioso il trascorso insieme conoscendo una persona nell intimità. Ma sopratutto è importante che tu resista alla scala mobile e riesca a gestire le tue emozioni, in modo che tu possa far andare tutto liscio per entrambi, rendendo l' incontro unico ed indimenticabile.

 

 

In attesa di un riscontro gentile ed educato, ringrazio per l' attenzione dedicatami augurando a tutti un buon fine settimana.

Un abbraccio

    Steven Gigolo 

 

Se desideri contattarmi questi sono i miei contatti:

3669862772 ( NON RISPONDO AD ANONIMI )

Ultimamente ho dei problemi tecnici nel ricevere le chiamate in entrata, quindi nel caso in cui non riesci a chiamarmi lasciami un messagio su whatsapp e ti richiamerò io il prima possibile. Grazie.

Whatsapp

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

https://www.gigolo.cloud/milano/steven-gigolo

Pin It
E tu cosa ne pensi di questo post?

Gigolo e Accompagnatori Professionisti

Categoria Extra Top qualità oro, dedicata a Gigolo e Accompagnatori professionisti esclusivi con la massima esposizione. Escort selezionati per serietà, dedizione, affidabilità e sicurezza.

Una categoria di Gigolo e Accompagnatori esperti e volenterosi scelti per professionalità, discrezione, credibilità e dedizione.

Magnus
Sicura di aver vissuto pienamente?!
Exclusive
Verificato
Claudio
Gigolo accompagnatore professionista
Exclusive
Verificato
David
L'eccellenza è un'abitudine
Exclusive
Verificato
Morenito
Giusto quello che hai bisogno
Exclusive
Verificato
Micky 007
Ex Manager
Exclusive
Verificato
Roy
Stile ed Eleganza
Exclusive
Verificato
Alex Milano
Riservatezza e Discrezione
Exclusive
Verificato
Paolo Accompa...
Privacy- professionalità
Exclusive
Verificato
Mattia
Ascoltare. Emozionare. Vivere.
Exclusive
Verificato
Victor
Amante filosofo
Exclusive
Verificato
Luca Borromeo
Gigolo Italiano di alto livello
Exclusive
Verificato
Solo Max
Empatico e affidabile
Exclusive
Verificato
Nick
Carpe Diem
Exclusive
Verificato
Luigi
Niente è per sempre...!!
Exclusive
Verificato
Jason J.
Sorridi e la vita ti sorriderà
Exclusive
Verificato
Etienne
#SOLOSTAREBENE
Exclusive
Verificato
Kris
Vivi il tuo sogno, ti accompagno io.
Exclusive
Verificato
Max Nudo
Gentleman
Exclusive
Verificato
Kloud
Let life surprise you
Exclusive
Verificato
Alex Gigolo
ALEXGIGOLÓ
Exclusive
Verificato
Adrien
Amare è un arte.
Exclusive
Verificato
Master Giacon
La vita è arte
Exclusive
Verificato
Gabriel
Semplicità, ironia e passione...
Exclusive
Verificato
Gianp
Serietà e Riservatezza
Exclusive
Verificato
Fortunato
..Iniziamo con un Massaggio..
Exclusive
Verificato
Eracle
Serio e discreto
Exclusive
Verificato